Prossimamente

Nessun evento
 

La Parola

 
Campi estivi Luzzara e Codisotto PDF Stampa E-mail
Scritto da Don Piergiorgio Torreggiani   
Sabato 15 Dicembre 2018

“Il sogno di Giuseppe” Campo Estivo 1° turno — MARANZA (BZ) 7-14 luglio 2018

 

Anche quest'anno è partito il 1^ turno di campo estivo con tantissimi ragazzini al primo esordio e tanta voglia di emozionarsi ... e pochi animatori adulti a seguirli ... quindi ci siamo affidati ai giovani ed ammettiamo che è stata una buonissima scelta!!!

Per la prima volta, dopo qualche anno, è stato richiesto l’aiuto di nuovi giovani disposti a partecipare come educatori al campeggio. Abbiamo prontamente risposto a questo invito: la ritenevamo infatti una bellissima occasione per passare del tempo insieme ai ragazzi del Grest a cui siamo ormai molto affezionati e per metterci alla prova in un contesto diverso dal solito. Nei giorni prima della partenza abbiamo avuto esperienza della difficoltà e dell’importanza dell’organizzazione in cui ci siamo dovuti cimentare affinché le attività proposte riuscissero al meglio.

Durante la settimana di soggiorno a Maranza abbiamo vissuto momenti di felicità, spensieratezza e gioco, senza mai tralasciare riflessione e preghiera che hanno comunque avuto un ruolo importante all’interno del campo. Nonostante ci siano stati alcuni momenti di difficoltà, siamo sempre riusciti a superarli e ad imparare qualcosa di nuovo insieme ai nostri ragazzi. Vista la splendida e positiva esperienza, siamo ansiosi di partecipare attivamente anche a Maranza 2019!

Agnese, Valeria, Thierno, Giacomo, Gemma, Enrico, Aurora

 

“Vieni e Vedi!” Campo Estivo 2° turno — MARANZA (BZ) 14-21 luglio 2018

Impegnativo, quest’anno, il 2° turno! Anche se sono stati inclusi i ragazzi di seconda media (tradizionalmente nel 1°turno), non ci sono state mezze misure: dopo la Cresima bisogna fare sul serio! L’argomento è stato quello della fede, rimarcato dal canto-sigla del campo: “Vieni e vedi!”. I ragazzi sono stati invitati a “vedere” che cosa significa avere fede. Innanzitutto hanno interrogato se stessi ed hanno espresso nei gruppi le proprie perplessità e paure, senza cercare particolari risposte ma condividendo le difficoltà del credere alla loro età. Poi sono stati messi a prova gli educatori: intervistati dai ragazzi, hanno parlato della propria esperienza personale di fede, di come è nata e cresciuta, come incide sulla loro vita, sul lavoro …

È stata dura, ma “scoprirsi” così tanto con i ragazzi ci ha legati ancora di più a loro.

E a coronamento di questi discorsi “alti”, l’esperienza che forse più ha segnato questa vacanza: le due serate a guardare le stelle. A Luzzara non riusciamo ad avere una visione della volta celeste così chiara e limpida, ed è stato magnifico coricarsi sul prato davanti a casa, sull’erba appena tagliata, ascoltare la spiegazione delle costellazioni di Paolo (con puntatore laser!) e ringraziare il Signore di quella meraviglia: “I cieli narrano la gloria di Dio…”.

Siamo sempre stati così seri? Nooo!!! Ma non per questo abbiamo abbassato l’asticella! A conclusione della vacanza abbiamo proposto “La notte degli Oscar”, con film interamente prodotti dai ragazzi ed assegnazione degli Oscar per il miglior film, regia, costumi, colonna sonora e persino … per il miglior film straniero!

Lo staff animatori