Prossimamente

Nessun evento
 

La Parola

 
Doposcuola, alcune riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Coordinatori doposcuola   
Giovedì 25 Aprile 2019

Il Doposcuola continua il suo percorso in quest’anno scolastico 2018 -2019.

Il servizio nato dalla convenzione tra Comune di Luzzara, Istituto Comprensivo e Parrocchia (quest’ultima di fatto ne cura la realizzazione) ha l’obiettivo prioritario di seguire gli alunni nell’esecuzione dei compiti, ma anche la finalità di consentire il recupero sugli apprendimenti e di favorire la capacità organizzativa delle attività pomeridiane richieste dalla scuola.

E non solo: l’intervento degli operatori è teso a sviluppare nei bambini e ragazzi senso di responsabilità, spirito di collaborazione, di aiuto e di rispetto reciproco.

Valori, questi, che spinsero Vittoria Lupi ad istituire il Doposcuola parrocchiale già 50 anni fa e che devono rimanere alla base delle relazioni sociali curate dai nostri educatori.

Splendido è stato il contributo continuo che hanno dato i volontari ANTEAS, quasi tutti nonni, e le signore che hanno sostenuto il servizio della cucina che non si sono limitate a prestare assistenza in mensa e nel pre-doposcuola, ma con la loro saggezza, disponibilità e amorevolezza hanno instaurato legami affettivi e prestato attenzione agli aspetti educativi dei bambini.

Ad affiancare gli educatori/insegnanti nel loro compito, oltre i volontari già presenti, offrono il loro valido sostegno una ragazza impegnata nel Servizio Civile e un ragazzo richiedente asilo, ospite del Comune di Luzzara.

Infine segnaliamo che, a qualificare il servizio, è partita l’attività sportiva per gli alunni della Primaria che si svolge il mercoledì pomeriggio sotto la guida di Gianni Walter, e su progetto stesso per il Doposcuola, dall’insegnante di educazione fisica Beatrice Manfredini, alla quale va il nostro particolare ringraziamento.